Madame Frigo:
Chi c’è dietro?

Madame Frigo è un’associazione senza scopi di lucro con sede a Berna. Questa associazione da un lato promuove una gestione consapevole dei prodotti alimentari da parte dei nuclei domestici, dall’altro una maggiore interazione sociale nel vicinato. Il progetto è nato e vive grazie allo straordinario impegno di bravissimi volontari.

Contatti

Dal piccolo esperimento a un
progetto su tutto il territorio svizzero

L’idea dei frigoriferi pubblici nasce nel 2014 nell’ambito di un Imp!act Event di euforia ed è rivolta ai nuclei domestici, i quali sono i principali responsabili degli scarti alimentari in Svizzera (45%). Siamo un gruppo di studenti e all’insegna del motto «non solo parlare, ma agire», ci siamo uniti per allestire il primo frigorifero pubblico nella città di Berna. Basta poco per attuare la nostra iniziativa: un frigorifero, una postazione e l’allaccio della corrente elettrica e via, si può partire! Il progetto Madame Frigo, inizialmente meglio noto come «Bern isst Bern», viene subito ben accolto: nel giro di tre anni vengono allestiti addirittura nove frigoriferi.

E questo è solo l’inizio: grazie al supporto di Engagement Migros, il fondo di sostegno del Gruppo Migros, l’iniziativa viene allargata a tutto il territorio svizzero sotto il nome di Madame Frigo.

Madame Frigo è presieduto da Jana Huwyler e Nina Fassbind. Entrambe studiano giurisprudenza all’Università di Berna e hanno sostenuto il progetto fin dall’inizio.

sostenitori

premi

Gewinner
Social Impact Awards 2014

Zertifizierung
Schweizer Ethikpreis (HEIG-VD)